Comunicato su pacchetto lavoro: legge Fornero da rivedere, meno penalizzazioni e più flessibilità

Comunicato su pacchetto lavoro: legge Fornero da rivedere, meno penalizzazioni e più flessibilità

DateFormat

25 giugno 2013
114/2013

 

CONFCOMMERCIO SU PACCHETTO LAVORO: LEGGE FORNERO DA RIVEDERE, MENO PENALIZZAZIONI E PIU' FLESSIBILITA'

 

Gli effetti drammatici dei vincoli, dei costi e delle storture introdotti dalla legge Fornero sulla flessibilità in entrata sono sotto gli occhi di tutti ed è pertanto evidente la necessità di attuare le dovute modifiche a questo provvedimento. Una necessità che si ritrova, peraltro, sia nelle dichiarazioni bipartisan di esponenti politici che in quelle del Governo, a partire dallo stesso Ministro Giovannini.

Confcommercio, alla luce delle preoccupanti notizie di stampa odierne circa le minime ipotesi di modifica alla legge Fornero, ribadisce la necessità di liberare le imprese dai vincoli e consentire le assunzioni anche a termine laddove possibile e di rivedere con urgenza le numerose penalizzazioni introdotte sulla flessibilità in entrata.

Se la ricetta contenuta nel decreto che il governo si appresta a varare si rivelasse un provvedimento timido, esclusivamente temporaneo e strettamente condizionato ad accordi sindacali, significherebbe non aver compreso l'urgenza di invertire la rotta.

Confcommercio auspica, invece, che il Governo rimetta a punto con decisione quanto occorre alle imprese, quelle che devono assumere, perché con la somma tra costi e vincoli le opportunità occupazionali difficilmente cresceranno.

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca