Confcommercio su crisi di governo: salvaguardare prospettive economia a cominciare da blocco Iva

145/2019 Roma, 9 agosto 2019 Rinnoviamo l'appello a tutte le forze politiche affinché si rafforzi la consapevolezza della comune responsabilità delle scelte necessarie per mettere in sicurezza le prospettive della nostra economia, a partire dal blocco degli aumenti IVA previsti a legislazione vigente. Bisogna far bene, bisogna far presto. Perché nessuno ci farà sconti, ne' i mercati, ne' le istituzioni europee: così Confcommercio sulla crisi di Governo. Lo scenario di una crisi di governo, che si apre in una fase di crescita zero e con la prospettiva di una legge di bilancio straordinariamente impegnativa – prosegue Confcommercio - non può non destare allarme. Occorre, dunque, far bene e fare presto e in questo momento confidiamo, pertanto, nella guida del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai fini della salvaguardia degli interessi fondamentali del Paese.
09 agosto 2019