Confcommercio su occupati e disoccupati: urgenti misure per consolidare i segnali di incremento dell'occupazione

Confcommercio su occupati e disoccupati: urgenti misure per consolidare i segnali di incremento dell'occupazione

DateFormat

28 novembre 2014
230/14

230/14
Roma, 28 novembre 2014


Il quadro che emerge dai dati diffusi oggi sull'andamento del mercato del lavoro presenta elementi tra loro contraddittori. Dopo un terzo trimestre positivo, in cui l'occupazione aveva mostrato timidi segnali di miglioramento, estesi alle diverse tipologie contrattuali, il dato di ottobre segnala un nuovo arretramento nel numero di persone occupate (-55mila rispetto a settembre), ed un deciso innalzamento del tasso di disoccupazione salito al 13,2%. E' il commento di Confcommercio ai dati dell'Istat e del Ministero del lavoro.

La fragilità della situazione generale, in assenza di segnali di decisa ripresa, comporta  - conclude la nota - che il mercato del lavoro non riesca stabilizzare un dato positivo. In altre parole, se la maggiore partecipazione al mercato del lavoro, pur implicando una crescita dl tasso di disoccupazione, può ancora essere letta positivamente, è urgente e  necessario che vi siano misure in grado di consolidare segnali di incremento dell'occupazione. 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca