Confcommercio su lavoro: passo avanti su voucher, forti preoccupazioni su DL dignità

Confcommercio su lavoro: passo avanti su voucher, forti preoccupazioni su DL dignità

DateFormat

12 luglio 2018
88/2018

88/18
Roma, 12 luglio 2018

 

E' certamente importante aver eliminato le causali per il rinnovo e la proroga dei contratti per le attività stagionali. Ma quello che preoccupa è che restano tutti i limiti di un provvedimento che segna un ritorno al passato, aumenta i costi per le aziende, con una potenziale ricaduta negativa sull'occupazione, continuando ad escludere la Pubblica Amministrazione, dove si registrano tassi elevatissimi di precariato: questo il commento di Confcommercio sul Decreto Dignità.

Quanto al dibattito intorno al tema dei voucher – conclude Confcommercio – è senz'altro positiva e condivisibile l'ipotesi di reinserirli nel turismo, ma vanno estesi anche al commercio e alle imprese dei servizi di mercato. Si tratta di uno strumento semplice, con costo orario e utilizzo tracciato che rispetta le specificità dei vari settori senza penalizzare quella flessibilità indispensabile per le imprese.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca