Paolo Uggè, Vicepresidente Conftrasporto-Confcommercio: "NCC, un emendamento che getta il settore nel caos, intervenga il governo"

Roma, 11 gennaio 2019

"L'emendamento presentato  a sorpresa al disegno di legge di conversione del decreto semplificazioni, in tema di noleggio con conducente (NCC) rischia di vanificare l'importante lavoro di approfondimento e mediazione che il vice ministro dei Trasporti Edoardo Rixi sta razionalmente conducendo, in modo positivo". A dirlo è il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè, che parla di una situazione preoccupante.

"Far tornare il settore in un clima di caos e lotta tra categorie, penalizza in maniera devastante le imprese del comparto del noleggio con conducente con prevedibili effetti negativi sugli occupati – spiega infatti Uggè – Confcommercio-Conftrasporto chiedono a tutto il Governo di intervenire con estrema urgenza per evitare che vengano arrecati danni alle  imprese, ai lavoratori e ai cittadini del Paese, che – conclude il vicepresidente di Confcommercio – rischiano di trovarsi coinvolti nelle conseguenze di possibili azioni di protesta".

11 gennaio 2019