Confcommercio: si conferma il trend di rientro dell'inflazione

Confcommercio: si conferma il trend di rientro dell'inflazione

DateFormat

16 settembre 1997
111/1997

Sostanziale stabilità dei prezzi e conferma che in tutte le fasi della filiera non sussistono rilevanti preoccupazioni inflazionistiche, anche in considerazione della stagnazione della domanda interna, con l'unica eccezione della componente "mezzi di trasporto": questo il commento del Centro Studi di Confcommercio ai dati Istat.

La stazionarietà dell'indice generale dei prezzi alla produzione su base mensile sconta tuttavia un lieve aumento per la componente "alimentari, bevande e tabacco" che, causato dalla scarsità dei raccolti, potrebbe permanere nei mesi successivi con possibili effetti di trascinamento nelle fasi di commercializzazione di tali prodotti. L'incremento su base annua si giustifica, comunque, principalmente con il confronto rispetto all'indice del luglio ‘96, che rifletteva una lieve flessione.

L'ultimo dato relativo ai prezzi all'ingrosso - conclude Confcommercio - mostra il permanere di un trend disinflattivo avviato, con la sola eccezione di maggio, dai primi mesi dell'anno.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca