Da Fondir 15 milioni per la programmazione 2018

Il Fondo Paritetico Interprofessionale per la formazione continua dei dirigenti lancia due nuovi Avvisi. Le aziende possono presentare i relativi piani a partire dal prossimo 3 settembre.

Fondir, il Fondo Paritetico Interprofessionale per la formazione continua dei dirigenti, ha introdotto importanti novità per la programmazione 2018, raccogliendo le richieste di semplificazione pervenute direttamente dalle aziende iscritte e le evidenze emerse nell'ambito della campagna di comunicazione 2017/2018. La nuova programmazione 2018 si concretizza con l'uscita di due nuovi Avvisi: l'Avviso 1/2018, che prevede interventi di formazione continua per i dirigenti delle imprese del terziario , comparto Creditizio-Finanziario e Assicurativo; l' Avviso 2/2018, con interventi di formazione continua per i dirigenti delle imprese del terziario, comparto Commercio-Turismo-Servizi, Logistica-Spedizioni-Trasporto e altri settori economici. Attraverso questi Avvisi, le aziende iscritte possono presentare richiesta di contributo per la realizzazione di piani di formazione per i loro dirigenti. Le semplificazioni riguardano: introduzione dei costi standard, eliminazione del cartaceo per la presentazione del piano, riduzione dei tempi di controllo e pagamento, strumenti di presentazione e gestione più intuitivi e semplici. Gli Avvisi sono consultabili sul sito www.fondir.it. I piani possono essere presentati a partire dal 3 settembre, con scadenze mensili. Le risorse a disposizione delle aziende sono pari a 15,7 milioni di euro, suddivisi tra i due Avvisi. Ulteriori risorse sono a disposizione delle aziende per l'accesso ad una o più iniziative presenti sulla Bacheca Fondir (formazione one-to-one, formazione linguistica, seminari, percorsi di alta formazione) con gli Avvisi accessibili.

01 agosto 2018