Fedagromercati: “nessun allarme e nessuna speculazione sull’ortofrutta” - Asset Display Page

Fedagromercati: “nessun allarme e nessuna speculazione sull’ortofrutta”

DateFormat

1 aprile 2020

 

“In questi giorni l’aumento dei prezzi per alcuni prodotti ortofrutticoli non è dovuto a nessuna speculazione. Infatti, all’interno dei Mercati all’ingrosso ortofrutticoli, l’innalzamento registrato per alcuni, pochissimi, prodotti come broccoli e cavolfiori è determinato dai cambiamenti climatici troppo altalenanti: dall’eccessivo caldo delle settimane precedente che ha rovinato il prodotto e dalle successive basse temperature che hanno bloccato la nuova produzione, riducendone di conseguenza la quantità a disposizione”. Questo il commento di Valentino Di Pisa, Presidente Fedagromercati-Confcommercio sulle notizie in merito ad aumento dei prezzi frutta e verdura.

“Per contro – continua Di Pisa - è anche opportuno ricordare che, ad eccezioni di questi prodotti sopra indicati, la maggior parte dei prodotti, frutticoli ma soprattutto orticoli, come le insalate, i radicchi ed i finocchi, hanno un costo molto basso. La quasi totalità della gamma ortofrutticola fresca mantiene quindi un prezzo in linea con l’anno passato, o addirittura inferiore, mentre l’aumento dei prezzi è dipeso da esternalità non direttamente ascrivibili agli imprenditori del settore. Per questo motivo ritengo inadeguato e pretestuoso focalizzarsi su alcuni singoli prodotti in un contesto d’emergenza come quello che stiamo vivendo, quando gli operatori dell’ingrosso ortofrutticoli e di tutto il comparto, a partire dalla produzione, stanno facendo uno sforzo incredibile per garantire il corretto svolgimento della filiera distributiva e l’approvvigionamento dell’intera comunità”.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca