"Cinquanta mila pubblici esercizi non riapriranno e seimila alberghi restano chiusi" - Asset Display Page

"Cinquanta mila pubblici esercizi non riapriranno e seimila alberghi restano chiusi"

L'allarme di Fipe e Federalberghi: "Trecentomila posti di lavoro a rischio". "Il 20% degli alberghi in Italia non riapre".   

DateFormat

7 ottobre 2020

L'onda lunga dell'emergenza coronavirus colpisce pesantemente i settori della ristorazione e della ricettività. Secondo il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, "il 20% degli alberghi in Italia non ha riaperto: in Italia ci sono 33 mila alberghi quindi abbiamo 6 mila alberghi chiusi. Inoltre stimiamo che un grande numero di alberghi nelle città d'arte, che hanno aperto ai primi di settembre ora stanno richiudendo". Quanto ai pubblici esercizi, bar e ristoranti, il presidente di Fipe Lino Stoppani ha sottolineato che "le stime indicano che 50 mila non riapriranno con 300 mila posti di lavoro a rischio".

Fipe: "Chiusura locali alle 23 sarebbe scelta autolesionista"

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca