Formazione: il 70% delle aziende non sfrutta le risorse versate all'Inps

Presentati i bandi per gli 82 milioni di finanziamenti alla formazione stanziati dal Fondo For.te per la formazione del terziario fondato da Confcommercio, Confetra, Cgil, Cisl e Uil.

Le imprese  italiane versano ogni anno centinaia di milioni all'Inps  destinati alla formazione che non vengono sfruttati per la  mancata conoscenza dell'esistenza dei fondi  interprofessionali per la formazione continua che a quelle  risorse possono attingere. Paolo Arena, presidente del Fondo  For.te per la formazione del terziario fondato da  Confcommercio, Confetra, Cgil, Cisl e Uil, stima in "non più del 30%" il numero di imprese italiane, grandi medie e  piccole, a conoscenza dell'esistenza di questi fondi: "siamo  23 in tutta Italia". Arena ha parlato alla presentazione dei bandi  per gli 82 milioni di finanziamenti alla formazione stanziati  da For.te per il 2018 e che saranno erogati per i progetti  presentati dalle imprese aderenti, circa 126mila, quasi tutte  del terziario, a beneficio di 1,2 milioni di addetti.

06 giugno 2018