Libri e librai, mediatori culturali: il cardinal Ravasi a “Bookcity 2019” - Asset Display Page

Libri e librai, mediatori culturali: il cardinal Ravasi a “Bookcity 2019”

DateFormat

11 novembre 2019

Venerdì 15 novembre, Unione Confcommercio Milano (in Corso Venezia, 47) ospiterà un’intera giornata di riflessione sul ruolo dei libri e il futuro dei librai e delle librerie nell’era della disintermediazione, dei social network e delle dot-com. “Dalle migrazioni dei popoli alle migrazioni delle idee: libri e librai, mediatori culturali” è il titolo dell’appuntamento culturale organizzato dal “Cortile dei Gentili”, dipartimento del Pontificio Consiglio della Cultura per il dialogo tra credenti e non credenti, in collaborazione con Ali Confcommercio (Associazione dei Librai Italiani) e Uelci (Unione editori e librai cattolici italiani). L’iniziativa avrà due momenti: un workshop tecnico per professionisti e addetti ai lavori durante la giornata e, dalle 17.30, una riflessione pubblica con protagonisti d’eccezione che verrà aperta da un saluto di benvenuto del presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia, Carlo Sangalli. Il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, dialogherà per la prima volta con il giornalista e scrittore Massimo Gramellini, l’autore e magistrato Gianrico Carofiglio e la book blogger e influencer Francesca Crescentini, nota sul web come @tegamini.

Il workshop tematico, inedita occasione di incontro e confronto tra professionisti del settore, esponenti della stampa e delle culture laiche e cattoliche, si terrà sempre in Unione Confcommercio Milano, dalle 9.30 alle 16.30.Il commercio dei libri in questi anni è soggetto a forti cambiamenti - afferma il presidente Ambrosini  - e da tempo noi librai di Ali Confcommercio, partendo dalla nostra Scuola di formazione, riflettiamo sul futuro del nostro mestiere, convinti che anche in quest'epoca di disintermediazione e del ‘tutto subito’, il libraio e le librerie abbiano ancora un ruolo da svolgere; sono pertanto grato al Cardinale Ravasi per aver voluto condividere con noi questa giornata di formazione-riflessione, con un confronto tra diverse esperienze professionali, che sono certo ci aiuterà a meglio focalizzare il nostro ruolo. Noi librai, dobbiamo avere la forza di aprirci al confronto e al dialogo per individuare tutti assieme le soluzioni possibili per meglio interpretare il nostro ruolo in un mercato in continua evoluzione”.

Il workshop sarà organizzato in gruppi di lavoro suddivisi in aree tematiche e i lavori di ogni tavolo saranno coordinati e condotti da personalità di spicco con competenze e professionalità specifiche. Al termine dei lavori, le riflessioni e le conclusioni prodotte da ogni gruppo saranno condivise in plenaria, alla presenza del cardinal Ravasi.

Le aree tematiche del workshop (e relativi facilitatori) sono:

  • Genesi del libro e della professione del libraio nel tempo e nelle culture (moderano Armando Torno, editorialista, saggista e conduttore radiofonico e Flavia Cristiano Direttrice del Cepell);
  • Libri e librerie nell’era della disintermediazione (modera Isabella Raggi, Social Media Manager Ubik);
  • Marketing del libro: le librerie come nuovi poli culturali (modera Tiziano Vescovi, Professore di Economia e Gestione delle imprese, Università Ca’ Foscari di Venezia);
  • La professione del libraio: prospettive e sfide future (modera Roberto Cotroneo, scrittore, giornalista, fotografo e docente alla LUISS di Roma).

Per partecipare, gratuitamente, è necessario iscriversi:

Al workshop (9.30/16.30)  https://www.libraitaliani.it/iscrizione

Al dialogo con il cardinal Ravasi (17.30/19.30)

https://www.eventbrite.it/e/registrazione-dialogo-tra-card-ravasi-gramellini-carofiglio-e-tegamini-78019910653?aff=ebdssbdestsearch

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca