Argomenti: Articolo 

Gran Bretagna, campagna delle piccole imprese per la puntualità dei pagamenti tra privati

La scorsa settimana i media inglesi si erano occupati del piano del Governo per accelerare i pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni verso le imprese. L'attuale performance britannica è di 5 giorni di tempo per l'80% dei pagamenti pubblici, e si punta al 90%. Ora parte (e se ne occupa il Times di Londra) una campagna delle piccole imprese affinché ci sia un'accelerazione anche nei rapporti tra privati, e in particolare (ad esempio nel settore delle costruzioni) tra grandi imprese che ottengono un appalto e ditte minori che ricevono subappalti o che sono chiamate a forniture, servizi, eccetera. Sotto accusa sono dunque i grandi "contractors", che trattengono risorse, incassano presto ma tendono a pagare fornitori e ditte minori solo dopo che la prestazione è stata totalmente ultimata, creando ingenti problemi di liquidità alle piccole imprese, o impedendo loro un'attività di investimento. La campagna è volta a incoraggiare l'afflusso tempestivo della liquidità dovuta ad ogni livello della filiera produttiva.

11 ottobre 2018