Rivolta (Confcommercio) su Testo Unico Sicurezza sul Lavoro: "con modifiche più prevenzione sostanziale e meno formalismi burocratici"

29/09

Rivolta (Confcommercio) su Testo Unico Sicurezza sul Lavoro: "con modifiche più prevenzione sostanziale e meno formalismi burocratici"

DateFormat

27 marzo 2009
29/09

 

 

 

29/09
Roma, 27.3.09

 

 

 

 

RIVOLTA (CONFCOMMERCIO) SU TESTO UNICO SICUREZZA SUL LAVORO: “CON MODIFICHE PIU’ PREVENZIONE SOSTANZIALE E MENO FORMALISMI BUROCRATICI”

 

 

 

“Apprezziamo l’impianto dello schema di decreto legislativo di modifiche al Testo Unico in materia di sicurezza sul lavoro, varato oggi dal Governo e predisposto dal Ministro Sacconi”: questo il commento di Francesco Rivolta, Presidente della Commissione Lavoro di Confcommercio, al provvedimento assunto oggi dal Consiglio dei Ministri.

 

“Lo schema di decreto – prosegue Rivolta - tiene infatti già conto di molte esigenze emerse in fase di confronto tra Governo e parti sociali e, nel suo complesso, mira a promuovere una cultura ed una pratica sostanziale della sicurezza sul lavoro, puntando fortemente su politiche e strumenti di formazione e prevenzione, riducendo formalismi ed appesantimenti burocratici, razionalizzando l’apparato sanzionatorio, valorizzando gli enti bilaterali ai fini della certificazione dei modelli di organizzazione della sicurezza”.

 

“Ed è un testo – conclude Rivolta - che potrà essere utilmente arricchito dal confronto con le parti sociali e con le Regioni”.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca