Argomenti: Articolo 

Sangalli: "la strada del confronto costruttivo è d'obbligo"

"Dopo il giudizio della Commissione europea e di fronte alla prospettiva di una procedura di infrazione per violazione del debito pubblico è più che mai d'obbligo la strada del confronto costruttivo". Lo ha detto il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, intervenendo all'assemblea pubblica di Confindustria Salerno. Per Sangalli "confronto costruttivo significa anche, a fronte anche di un rallentamento dell'economia, rafforzare le scelte, soprattutto nella legge di bilancio, per la crescita e l'occupazione. Perché più investimenti, più crescita, più occupazione sono anche il modo migliore per una progressiva riduzione del debito pubblico". 
27 novembre 2018