Federpreziosi rinnova l'appuntamento con i “Digital talks” - Asset Display Page

Federpreziosi rinnova l'appuntamento con i “Digital talks”

In occasione di di VicenzaOro January 2020 la Federazione ha promosso una nuova edizione del format di incontri dedicati all’aggiornamento degli operatori. Si è parlato di tecniche di vendita e di comunicazione digitale.

DateFormat

24 January 2020

L’appuntamento con i “digital talks”, il format di incontri dedicati all’aggiornamento degli operatori orafi curato da Federpreziosi Confcommercio con IEG-International Exhibition Group e rivolto, in particolare, al mondo del dettaglio, si è rinnovato con successo nell’edizione di VicenzaOro January 2020. In un contesto di mercato in cui la scelta d’acquisto da parte del consumatore è costantemente influenzata da una molteplicità di canali - tra cui prima di tutto quelli digitali – ed è caratterizzata da processi di decisione sempre più veloci e basati su dinamiche emotive, l’esperienza nel punto vendita fisico continua ad essere riconosciuta dagli esperti come parte centrale dell’intero processo, anche se inserita in un percorso d’acquisto più articolato e meno prevedibile rispetto al passato. Un punto di vista certo rassicurante per il comparto delle gioiellerie che può quindi trovare nuove motivazioni ad innovare la propria organizzazione, le modalità di vendita, la comunicazione. La nuova serie di “talks”, introdotta e moderata dal direttore di Federpreziosi Confcommercio Steven Tranquilli, ha visto protagonisti esperti nel campo dei più recenti sviluppi in tema di tecniche di vendita e di comunicazione digitale.

I lavori della prima giornata si sono aperti con l’intervento “Chi ha paura di Instagram?” di Valentina Vellucci, digital analyst e partner di MagillaGuerrilla: una carrellata di indicazioni operative utili per incoraggiare le aziende a valorizzare le proprie creazioni attraverso uno dei canali social attualmente più diffusi. L’attenzione si è poi spostata sul punto vendita fisico con Davide Turatti, direttore Marketing Gruppo Masserdotti e Dominodisplay, che ha parlato di nuove strategie e strumenti di presentazione del prodotto, tra cui la realizzazione di spazi interattivi, utili anche a migliorare la relazione con il cliente.

Nel corso della seconda giornata l’attenzione si è focalizzata sul cambiamento dei percorsi d’acquisto del consumatore con interventi coordinati da Olga Baratto, project manager di MARKETERs Academy.

Alberto Collet, head of strategy di Marketing Arena, è entrato nel vivo del tema presentando metodologie che possono aiutare a  comprendere e quindi prevedere il comportamento dei clienti oggi, mentre Giuliano Trenti, CEO & founder di NEUREXPLORE ha affrontato in modo concreto il supporto che un approccio basato sulle neuroscienze può dare alla progettazione di nuove strategie basate non solo sulla comunicazione digitali.

Banner grande colonna destra interna

Asset Publisher

ScriptAnalytics

Search