Argomenti:

"Boost your Business" è ripartito da Bologna

Prima tappa del 2016 per il Roadshow promosso e organizzato dal Gruppo Giovani Confcommercio e Facebook. Il presidente Micheli: "Avere le competenze minime digitali farà sicuramente la differenza tra chi riuscirà a vincere la sfida e chi invece rischia di non superare questo momento di cambiamento".

E' ripartito da Bologna il secondo anno di "Boost your Business", il Roadshow promosso e organizzato dal Gruppo Giovani Confcommercio e Facebook per favorire lo sviluppo della cultura digitale tra le Piccole e Medie Imprese associate. L'evento, organizzato in collaborazione con il Gruppo Giovani Confcommercio Regionale, il Gruppo Giovani Ascom Bologna e Confcommercio Emilia Romagna, è stato un momento unico di approfondimento e confronto rivolto alle PMI del Terziario regionale, per imparare a conoscere e gestire le risorse, le strategie e gli strumenti di marketing più efficaci messi a disposizione da Facebook. Il Presidente del Gruppo Giovani Confcommerico, Alessandro Micheli ha sottolineato l'importanza di "prendere coscienza di dover cambiare i nostri comportamenti e avviare processi di innovazione, quindi avere le competenze minime digitali farà sicuramente la differenza tra chi riuscirà a vincere la sfida e chi invece rischia di non superare questo momento di cambiamento". "Ecco perchè il nostro roadshow Boost your Business. Vogliamo dare cioè a tutti noi - ha aggiunto Micheli -la possibilità di cogliere il valore del mondo digitale e dobbiamo farlo con grande competenza e professionalità". All'evento ha partecipato anche il presidente di Confcommercio bologna e presidente di Confcommercio Emilia Romagna, Enrico Postacchini ha osservato che "come la politica anche le associazioni spesso arrivano tardi con le soluzioni e accelerare i tempi penso sia doveroso". "La nostra grande forza sono i numeri che rappresentiamo e la sfida è dare alle aziende una prospettiva di sviluppo. Ci manca quel tipo di linguaggio che ci possa permettere di fare il salto di capitalizzazione attraverso il web: bisogna rendere facili le cose per chi decide di intraprendere un'impresa".  "Eventi come quello di oggi servono a mostrare le straordinarie opportunità che il digitale può offrire alle imprese del Commercio del Turismo e dei Servizi – ha dichiarato Raffaele Chiappa, Presidente del Gruppo Giovani Confcommercio dell'Emilia Romagna – e contribuiscono a far conoscere Internet e i social media come alleati della nostre imprese, anche quelle più tradizionali. Il compito del Gruppo Giovani Imprenditori è di essere attivamente al fianco delle imprese del territorio, promuovendo e sostenendo la crescita imprenditoriale delle giovani imprese, anche attraverso iniziative formative mirate, così da anticipare il cambiamento ed orientare le PMI verso le scelte migliori per proiettare il loro business nel futuro". "Siamo molto contenti del successo riscosso dalla prima edizione di Boost Your Business, che ha rappresentato un'importante occasione per i giovani imprenditori che, in un contesto economico ricco di sfide, devono trovare nuove strade per posizionarsi sul mercato e rimanere competitivi" ha commentato Francesca Capobianchi, SMB Community Engagement Market Lead di Facebook. "Attraverso le varie tappe di Boost Your Business, abbiamo voluto investire nel rapporto con le Piccole e Medie Imprese, per educarle a un utilizzo efficiente degli strumenti che Facebook offre e per supportarle nel raggiungimento degli obiettivi di business. Ripartiamo oggi con la seconda edizione, per continuare a offrire alle aziende l'opportunità di comprendere come fare leva sulle potenzialità di Facebook, per connettersi con i consumatori in modo rilevante e mirato."  L'incontro ha visto anche la partecipazione di Debora Malaponti, fondatrice e AD di Tic Tok, applicazione per dispositivi mobili che offre la possibilità agli esercenti di lanciare offerte last minute, verificando in tempo reale le prenotazioni dei clienti. Insieme a Daniele Sarselli, che si occupa di Marketing e Digitale, hanno illustrato come l'attività su Facebook abbia generato conoscenza del marchio, soprattutto a livello locale. Inoltre, l'utilizzo delle tecniche più sofisticate di targeting messe a disposizione da Facebook ha aiutato a sviluppare ed espandere il progetto pilota sul territorio, che ha ottenuto, nei primi 4 mesi, ottimi risultati in termini di engagement, di brand awareness e di download dell'applicazione. Durante l'evento, un team di esperti Facebook ha spiegato come impostare campagne di marketing di successo utilizzando la piattaforma. Durante le sessioni formative i partecipanti hanno avuto l'opportunità di dialogare direttamente con gli esperti ed imparare a conoscere e gestire le risorse, le strategie e gli strumenti di marketing più efficaci per incrementare le vendite, fidelizzare la clientela e attrarre nuovi clienti nei negozi online e tradizionali (ad esempio alberghi, ristoranti, agenzie turistiche, e-commerce, società di trasporti e altre attività imprenditoriali). Nell'ambito del programma "Boost Your Business" sono stati rilasciati materiali formativi sul minisito condiviso con Confcommercio per approfondire gli argomenti trattati nel corso degli eventi come agile guida di riferimento, chiara e ricca di esempi pratici.

 

18 febbraio 2016
Multimedia
Fotogallery
Postacchini: "sfida a seguire le nuove tendenze"