Argomenti: Articolo 

L'inflazione accelera all'1,6%

Rivista leggermente al ribasso dall'Istat la stima preliminare per agosto, che indicava un +1,7%. L'aumento rispetto al mese precedente è dello 0,4%.

Lieve accelerazione dell'inflazione ad agosto. Secondo i dati diffusi dall'Istat l'indice dei prezzi al consumo aumenta dello 0,4% rispetto al mese precedente e dell'1,6% su base annua (era +1,5% a luglio). La stima preliminare era +1,7%. "Ad agosto - rileva l'Istat - l'inflazione continua a essere largamente sostenuta dai beni energetici e da quelli alimentari (insieme spiegano per oltre un punto percentuale la variazione dell'indice generale) ai quali si affiancano i servizi relativi ai trasporti che, a causa soprattutto del trasporto aereo, ne determinano l'accelerazione rispetto a luglio. Per le spese frequenti (i cosiddetti prodotti ad alta frequenza di acquisto) la crescita dei prezzi continua ad essere relativamente elevata (poco meno del 3%). Al netto delle componenti più volatili (alimentari non lavorati e Beni energetici), l'inflazione rimane comunque al di sotto dell'1%.
 
14 settembre 2018