Focus sulla Legalità

Focus sulla Legalità

Un approfondimento sul tema della legalità: significato del principio, principali concetti, giornate della legalità e FAQ. Informati correttamente con Confcommercio.

DateFormat

21 maggio 2022

Questa pagina è dedicata al tema della legalità, ai suoi significati e alle varie iniziative che Confcommercio ha organizzato o alle quali ha partecipato.

Legalità: significato e concetti principali

"La cultura della legalità è un prerequisito fondamentale per la crescita e lo sviluppo". Queste parole del presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, definiscono meglio di ogni altro concetto il significato dell'impegno che la Confederazione ha profuso in questi anni per promuovere e soprattutto far comprendere l'importanza e il significato della legalità. In questi anni tante sono stati i momenti di analisi e riflessione sui fenomeni di illegalità che da decenni condizionano la vita dei cittadini e delle imprese: usura, contraffazione, abusivismo e ogni forma di illegalità, che si annida anche nelle professioni, nei servizi e nei trasporti.

Il protocollo di Confcommercio su sicurezza e legalità

Il Protocollo quadro per la legalità e la sicurezza delle imprese fra Confcommercio e Ministero dell’Interno (consulta la sezione dedicata) è stato rinnovato il 14 luglio 2020. L’intesa comprende le iniziative del sistema confederale e consente alle imprese associate di aumentare il proprio punteggio nell’ambito del procedimento di attribuzione del rating di legalità da parte dell’Autorità del garante per la concorrenza e il mercato, a patto che abbiano i requisiti richiesti dalla normativa vigente.

Inoltre il 22 luglio 2021 è stato sottoscritto un Protocollo di intesa fra Confcommercio e l’Arma dei Carabinieri (per il documento completo visita il seguente link pdf) per rafforzare la reciproca collaborazione nello sviluppo della cultura della legalità e della sicurezza, attravers oricerche, convegni e giornate di formazione.

Le Giornate della Legalità

Dal 2013 la Confcommercio organizza, nel mese di novembre, la Giornata della Legalità. L'appuntamento rappresenta un momento di confronto tra il sistema confederale e i rappresentanti del governo e delle Forze dell'Ordine sul tema della criminalità, un grave danno per l'economia del Paese e per le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.

 

Le altre iniziative di Confcommercio

Per la diffusione della cultura della legalità, Confcommercio sostiene anche altre iniziative ed eventi per sensibilizzare i consumatori e i giovani sul fenomeno dell'illegalità. Vediamo nel dettaglio quali sono.

Nel 2016 è stato lanciato un progetto nazionale per educare all'acquisto legale e responsabile dal titolo "Fermiamo la contraffazione". L'iniziativa ha fatto luce sui temi dell'abusivismo e della contraffazione, due piaghe sociali che ogni anno colpiscono inesorabilmente le imprese italiane, mettendo in scena una rappresentazione teatrale interpretato da Tiziana Masi. Il progetto si è svolto in 20 tappe su tutto il territorio nazionale, coinvolgendo istituzioni, amministrazioni locali, Forze dell'Ordine e oltre 8mila studenti. 

Confcommercio sostiene e promuove il Premio Giorgio Ambrosoli all'integrità, responsabilità e professionalità, riconosciuto a persone o gruppi, in particolare della pubblica amministrazione e delle imprese, che si sono contraddistinti per la difesa dello stato di diritto, anche in occasione di situazioni illegali. 

La Confederazione è anche sponsor ufficiale di Trame, il Festival dei libri sulle mafie di Lamezia Terme, al quale partecipa con letture pubbliche, dibattiti e iniziative per sensibilizzare le imprese e i cittadini alla cultura della legalità e contro ogni forma di criminalità organizzata.

In occasione del 21 marzo, la Giornata delle vittime della mafia, istituita per legge e organizzata da Libera, Confcommercio ha aderito attivamente alla celebrazione con iniziative social e sul territorio. Infine la Confederazione sostiene la Fondazione Falcone, che si occuperà della manifestazione del 23 maggio, in commemorazione della strage di capaci.

FAQ

In questa sezione rispondiamo alle domande e ai quesiti più frequenti sul tema della legalità.

Che cos'è il rating di legalità?

Il Rating di legalità è un indicatore che misura il rispetto degli standard di legalità da parte delle imprese che ne fanno richiesta presso l'Autorità garante della concorrenza e del mercato. Per richiederlo le aziende, sia in forma individuale che come società, devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • devono avere la sede operativa in Italia;
  • fatturato minimo di due milioni di euro nell'esercizio chiuso nell'anno precedente rispetto alla richiesta della domanda;
  • l'iscrizione al registro delle imprese da almeno due anni alla data della domanda;
  • il rispetto dei requisiti sostanziali presenti nel Regolamento attuativo in materia di rating di legalità.

Che cosa si intende per legalità fiscale?

Per legalità fiscale si intende il rispetto delle leggi tributarie, che riguardano quindi i tributi da parte dello Stato verso le persone fisiche e giuridiche.

Che cosa si intende per legalità ambientale?

Per legalità ambientale si intende rispettare le leggi per la tutela dell'ambiente. Dal 20 maggio 2015 i reati ambientali fanno parte del codice penale e fanno riferimento a cinque delitti codificati: inquinamento ambientale, traffico e abbandono di materiali radioattivi, disastri ambientali, impedimento dei controlli e bonifiche omesse. Fu Legambiente a scrivere il primo rapporto sul fenomeno della criminalità ambientale in Italia nel 1994. Il 22 aprile scorso, in occasione della Giornata mondiale della Terra, è partito il progetto "Meta Boost: guide to green", promosso da Confcommercio Giovani Imprenditori insieme a Meta, Legambiente e Sme Climate Hub, per sviluppare iniziative concrete nell'ambito della sostenibilità ambientale.

Come promuovere e diffondere la legalità tra le imprese?

Confcommercio è impegnata da sempre contro la criminalità. A livello nazionale, con un impegno costante nel promuovere e diffondere i valori della legalità, organizza giornate dedicate sul tema, con una particolare attenzione ai temi del racket e dell'usura. La Confederazione è da sempre schierata al fianco degli imprenditori vittime della criminalità anche con sportelli dedicati, che prevedono un aiuto economico, sostegno psicologico a tutti i soggetti in difficoltà e a rischio usura. Sul territorio Confcommercio è scesa in campo sottoscrivendo con le istituzioni e le Forze dell'ordine protocolli di sicurezza per diffondere e sostenere ancora di più la cultura della legalità, requisito fondamentale per la crescita delle imprese.

Visita il sito dell'Ambulatorio Antiusura per avere maggiori informazioni

News e aggiornamenti

Nel 2021, il Presidente Sangalli ha affidato l'incarico per la Legalità e la Sicurezza a Patrizia Di Dio, già vice presidente di Confcommercio e presidente di Confcommercio Palermo. 

Per ulteriori approfondimenti visita la pagina dedicata alla legalità ed alla sicurezza di Confcommercio, dove potrai trovare tutte le iniziative e gli eventi promossi da Confcommercio sia sul territorio che a livello nazionale.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca