Fiscalità d'impresa

Fiscalità d'impresa


Il Settore Fiscalità d’Impresa e Diritto Societario è composto da un team di professionisti specializzati, attraverso cui offre un servizio di assistenza e consulenza su tematiche di diritto tributario e societario, mediante la redazione di circolari, approfondimenti, contatti telefonici, incontri in sede, organizzazione di convegni e seminari.

Un sistema fiscale più equo, più competitivo e più semplice è un obiettivo-chiave dell'impegno di Confcommercio-Imprese per l'Italia. Un impegno che si sviluppa nell'ambito di alcuni principali filoni d'intervento:

  • l'analisi della legislazione vigente;
  • il monitoraggio degli atti interpretativi delle disposizione legislative, diramati da fonti ufficiali (Parlamento, Ministeri, Centri studi);
  • l'elaborazione di proposte di modifica del quadro normativo;
  • la realizzazione di indagini quantitative sugli effetti delle imposte, in termini di gettito e di prelievo sui contribuenti;
  • la richiesta di interventi mirati alla semplificazione delle procedure a carico delle imprese;
  • l'individuazione di strumenti specifici, atti a migliorare il rapporto fra contribuente e Pubblica Amministrazione.

Queste linee generali di intervento affiancano e sostanziano l'apporto informativo quotidianamente reso al sistema associativo sulle principali novità in materia fiscale (leggi, regolamenti, chiarimenti del Ministero dell'Economia e delle Finanze), così come l'assistenza offerta in riferimento agli aspetti tecnici e politici della normativa tributaria diretta alle imprese.

Filo diretto con le Associazioni anche per:

  • la soluzione di questioni tecniche connesse all'applicazione di disposizioni fiscali che incidono sulla gestione aziendale di intere categorie di operatori economici;
  • il supporto per la preparazione di incontri e nei rapporti con il Parlamento e la Pubblica Amministrazione (è il caso degli studi di settore);
  • l'eventuale predisposizione di iniziative di tipo contenzioso per assistere le categorie economiche a livello nazionale.

Elenchiamo, di seguito, le principali attività svolte dal settore.
 

Attività normativa

Il settore svolge una importante attività di monitoraggio e analisi nell’ambito delle politiche fiscali, societarie e della crisi d’impresa e dell’insolvenza, per le imprese del commercio, del turismo, dei servizi, dei trasporti e delle professioni.

In particolare, gli esperti del settore curano le esigenze delle imprese e dei professionisti associati alla Confcommercio e, in base alle richieste ricevute, si adoperano a formulare proposte normative ed emendative in ambito nazionale ed europeo nelle materie di competenza.

A supporto dell’attività normativa il settore elabora e predispone analisi quantitative su dati fiscali significativi relativi al mondo delle PMI, anche attraverso il monitoraggio del livello di pressione fiscale sulle imprese e sugli effetti finanziari conseguenti alle modifiche legislative di natura fiscale e societaria.
 

Attività di informazione in materia fiscale e di diritto societario

Tra le principali attività del settore vi è quella dell’informazione in materia di diritto tributario e societario. La redazione di note informative, commenti e approfondimenti offre la possibilità al singolo associato di comprendere più agevolmente le norme sia fiscali ma anche di diritto societario che, per loro natura, sono spesso di difficile comprensione.

L’attività di informazione si concretizza principalmente attraverso la predisposizione di:

  • dossier tematici;
  • focus di approfondimento;
  • redazione di note informative e
  • elaborazione di guide settoriali;
  • organizzazione di sessioni o di gruppi di lavoro tecnici;
  • organizzazione di seminari di formazione e approfondimento;
  • organizzazione di convegni di livello istituzionale.
     

Attività di consulenza fiscale e societaria

Il valore aggiunto del settore consiste nella consulenza tecnica giuridica ed economica al Sistema in merito all'interpretazione delle disposizioni legislative e regolamentari in materia fiscale, societaria e della crisi d’impresa e dell’insolvenza, di economia e contabilità aziendale.

La consulenza è fortemente orientata a coadiuvare le strutture territoriali della Confcommercio e delle altre associazioni di categoria nella risoluzione di dubbi interpretativi riguardanti disposizioni legislative o documenti di prassi in materia di imposte dirette (Irpef, Ires ed Irap), di imposte indirette (Iva, imposta di registro, ecc.) e tributi locali.

Inoltre il settore assiste le strutture territoriali ed i singoli associati in contesti di crisi di impresa e nella gestione delle procedure concorsuali.

Tale attività si concretizza con la redazione di specifici pareri e memorie, interagendo con l’Amministrazione finanziaria e gli altri soggetti istituzionali laddove la questione richieda un intervento interpretativo a livello nazionale.
 

Rapporti con l’Amministrazione finanziaria

Il settore cura i rapporti con l’Amministrazione finanziaria e gli altri soggetti Istituzionali nelle materie di competenza, prendendo parte, d’intesa con il Segretario Generale, a tavoli tecnici di lavoro in ambito nazionale ed europeo.

Inoltre, il team partecipa istituzionalmente alla realizzazione e revisione del sistema degli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale ("ISA"), garantendo la relativa assistenza alle Associazioni di Categoria al fine di adeguare il modello ISA di riferimento all’effettiva realtà dei singoli contribuenti.